Creare trasparenza

Gli standard garantiscono qualità e sostenibilità

La Posta opera nel rispetto di standard economici, etici, sociali ed ecologici. Lo stesso essa si aspetta dai propri partner e fornitori.

Gestione aziendale

La Posta si orienta alla direttiva sulla Corporate Governance di SWX Swiss Exchange e alle raccomandazioni dello «Swiss Code of Best Practice for Corporate Governance» di economiesuisse.

Approvvigionamenti sostenibili

I fornitori sono chiamati ad attenersi al codice etico-sociale della Posta, che richiede fra l'altro il rispetto dei diritti umani, il divieto del lavoro minorile, un compenso adeguato e l'osservanza dei principi ecologici della Posta.

In veste di membro della Fair Wear Foundation (FWF), organizzazione attiva a livello mondiale, la Posta si impegna a svolgere controlli severi e per un’attuazione sostenibile degli standard sociali presso i suoi fornitori di abbigliamento.

In campo ecologico puntiamo su standard come la certificazione FSC per la carta o le etichette di efficienza energetica per le apparecchiature elettriche. La Posta si è impegnata a realizzare tutte le nuove costruzioni secondo lo standard Minergie.

Regole per la gestione dei settori a rischio

La Posta stabilisce regole e direttive vincolanti per il proprio personale nella gestione di settori a rischio come la protezione dei dati, gli acquisti, la lotta alla corruzione, la normativa sui cartelli e il riciclaggio del denaro.

Standard ecologici

La Posta implementa la propria strategia di sostenibilità in base a un sistema di gestione ambientale. Singole unità del gruppo sono certificate ai sensi della norma ISO 14 001. L'effetto ambientale di processi e prodotti della Posta viene registrato nei bilanci ecologici. Il nostro accounting ambientale si basa sul Greenhouse Gas Protocol.

Rapporti di sostenibilità

Dal 2006 la Posta elabora, nell'ambito della rendicontazione integrata di esercizio, un rapporto di sostenibilità sulla base della Global Reporting Initiative.