AutoPostale Svizzera SA: Accordo tra le parti sociali sulle misure salariali

21.11.2008

Le delegazioni di AutoPostale Svizzera SA e dei sindacati della Comunicazione e transfair impegnate nelle trattative salariali sono giunte a un accordo sulle misure da adottare nel 2009. I collaboratori di AutoPostale beneficeranno nel corso del prossimo anno di un aumento generale del salario del 3%. La decisione deve essere ora approvata dagli organi decisionali dei sindacati.

Dopo due tornate di trattative AutoPostale Svizzera SA e i sindacati della Comunicazione e transfair sono giunti a un accordo sulle misure salariali per il 2009: l’anno prossimo i collaboratori di AutoPostale avranno diritto a un aumento generale del 3%. Tale misura verrà applicata a tutti i dipendenti di AutoPostale Svizzera SA assunti in base al contratto collettivo di lavoro per le società del gruppo Posta. Le misure salariali per i conducenti degli imprenditori AutoPostale verranno definite presumibilmente all’inizio di dicembre.

L’esito delle trattative deve essere ora approvato dagli organi decisionali dei sindacati, ossia l’incontro di lavoro a livello nazionale del Sindacato della Comunicazione e l’assemblea settoriale logistica postale di transfair.

AutoPostale Svizzera SA impiega circa 1700 collaboratori ai quali si aggiungono i 1370 conducenti che lavorano per i circa 220 imprenditori AutoPostale.