«Strategia eHealth Svizzera» della Confederazione

Confederazione e Cantoni hanno elaborato congiuntamente la «Strategia eHealth Svizzera» volta alla promozione dell’eHealth. Nel quadro della sua attuazione, con la Legge federale concernente la cartella del paziente informatizzata nel 2013 sarà creata la rispettiva base giuridica. Allo sviluppo e all’introduzione dei servizi sanitari elettronici collabora, oltre agli organi federali, anche la comunità di interessi eHealth alla quale appartiene anche la Posta.

Creazione della cartella clinica elettronica entro il 2015

Uno degli obiettivi della «Strategia eHealth Svizzera» è la creazione di una cartella del paziente elettronica. Entro il 2015 le persone residenti in Svizzera dovrebbero ricevere accesso a una propria cartella clinica elettronica, avendo così a disposizione ovunque e in qualsiasi momento informazioni personali rilevanti che potranno rendere accessibili a specialisti medici di loro scelta. Grazie al collegamento in rete degli operatori, i processi nel sistema sanitario risultano qualitativamente migliori, più sicuri e, a livello di costi, più efficienti.

Legge federale concernente la cartella del paziente informatizzata

La Legge federale concernente la cartella del paziente informatizzata intende colmare una lacuna legislativa a livello nazionale e definire condizioni quadro unificate per tutto il Paese per la realizzazione della «Strategia eHealth Svizzera». Nel concreto, la legge ha lo scopo di determinare le condizioni per un’elaborazione sicura dei dati sanitari nella cartella clinica elettronica. Nel 2013 la legge è ancora in fase di elaborazione.

Comunità di interessi eHealth

Alcuni dei principali operatori nazionali e internazionali nei settori delle tecnologie dell’informazione, delle telecomunicazioni e della logistica, tra cui anche la Posta, hanno creato la comunità di interessi eHealth, con lo scopo di contribuire a una maggiore efficienza ed economicità dei processi nel settore sanitario, grazie all’apporto di soluzioni elettroniche, e di tenere in debita considerazione gli aspetti legati alla sicurezza e alla qualità. La comunità di interessi eHealth è rappresentata nell’organo di direzione del progetto eHealth Suisse, facente capo al Dipartimento federale dell’interno e alla Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS), incaricato di attuare la «Strategia eHealth Svizzera». L’associazione accompagna inoltre il processo legislativo in seno a Confederazione e Cantoni.