AutoPostale

Puntualità, affidabilità e orario cadenzato pronti all‘esportazione

Nel 2000 e nel 2001 AutoPostale ha vinto la gara d’appalto OMC nel Principato del Liechtenstein per le linee di autobus locali e da allora, con un organico di circa 100 collaboratori, gestisce una rete di autobus con una flotta moderna, che comprende anche autopostali ibridi.

Nel 2003 AutoPostale si è aggiudicata l’appalto per la rete di autobus urbana di Dole in Francia, cui sono seguite linee e reti a Bourg-en-Bresse, Haguenau, Mâcon, Agde e Villefranche-sur-Saône. AutoPostale gestisce inoltre linee di traffico regionale nei dipartimenti di Hérault e Isère. Nel 2009, nella gara pubblica d’appalto per la rete di autobus di Dole, AutoPostale è riuscita per la prima volta a difendere una rete di autobus che si era precedentemente aggiudicata. Nel frattempo AutoPostale gestisce sei reti d’agglomerato e linee cittadine in quattro regioni a Est e Sud della Francia, nonché in Alsazia.

Nel 2012 AutoPostale ha acquisito il Groupe Rochette, un’azienda familiare specializzata nel trasporto di persone nel Departement Loire e si è aggiudicata l’appalto per una nuova linea di autobus veloci altamente frequentata nel Departement Isère.  

Nel frattempo oltre 600 collaboratori in Francia vivono i valori della «classe gialla»: qualità, rapporto continuo e diretto con il cliente e innovazione.

Strategia

AutoPostale si considera come operatore focalizzato sull’estero. Qui il trasporto pubblico svizzero di alta qualità gode di un’ottima reputazione grazie a valori quali affidabilità ed efficienza, ma in maniera crescente anche innovazione. Attualmente la presenza all’estero è limitata alla Francia e al Liechtenstein, ma vengono esaminate costantemente opportunità di espansione dell’attività in altri paesi.

Offerta

All’estero AutoPostale offre reti di autobus urbane, linee di traffico regionale, bus a chiamata e bus navetta, servizi di trasporto scolari e trasporti su commissione, nonché una gestione completa dei trasporti, dall’acquisto e manutenzione dei veicoli fino al marketing delle reti. Il segmento estero è limitato a mercati di nicchia. All’estero AutoPostale ha un organico di circa 630 collaboratori.